Socialize

Bangladesh: alluvioni, 800.000 persone colpite

    di  .  Scritto  il  23 Agosto 2011  alle  16:02.

Sono 800.000 le persone in qualche modo colpite dalle alluvioni causate dalle piogge torrenziali della stagione monsonica nel sud del Bangladesh, oltre 110.000 i senza tetto nella regione di Satkhira, secondo informazioni fornite dall’ufficio centrale per la gestione dei disastri di Dhaka.

In base ai dati giunti dalle stazioni di monitoraggio dei principali fiumi del paese, il livello dei corsi d’acqua continua a innalzarsi nella piana del delta, larga circa 350 km lungo il Golfo del Bengala, formata dalla confluenza dei fiumi Gange, Brahmaputra e Meghna.

La difficoltà principale è quella di raggiungere le popolazioni alluvionate con acqua potabile e generi alimentari e provvedere ad allestire alloggi sicuri, soprattutto nella zona di Satkhira che paga ancora le conseguenze del cyclone Ayla che nel 2009 danneggiò oltre 600.000 abitazioni, devastando 130.000 ettari di raccolti.

Si teme anche a breve lo scoppio di epidemie: “Quando le acque scendono, piante e animali morti cominciano a decomporsi e a diventare un florido terreno di coltura per microbi responsabili di malattie, questo è il rischio più grande per la salute” ha avvertito la Mezzaluna Rossa.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *