Socialize

Turchia: scontri nel sud-est, rivendicato attentato di Ankara

    di  .  Scritto  il  22 Settembre 2011  alle  16:35.

Non si ferma l’escalation di scontri fra separatisti curdi e militari nell’est del paese. Secondo notizie diffuse dal quotidiano turco Hurriyet, nella provincia di Van, nel sud-est del paese tre persone sono state uccise ieri nel corso di un conflitto a fuoco tra forze di sicurezza e presunti appartenenti dal Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk).

Intanto, le Fazioni della libertà del Kurdistan (Tak) hanno rivendicato l’attentato di due giorni fa che in una zona centrale di Ankara ha causato la morte di tre persone e il ferimento di altre 34. Fuoriusciti del Pkk, i membri delle Tak hanno l’obiettivo di portare la lotta per l’autodeterminazione del popolo curdo nelle città e contrariamente al Pkk considerano lecito colpire obiettivi civili. La rivendicazione, non verificabile altrimenti, è stata fatta attraverso una mail inviata all’agenzia di stampa Firat.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *