Socialize

Nigeria: pirati sequestrano petroliera

    di  .  Scritto  il  11 Ottobre 2011  alle  13:33.

Una petroliera è stata sequestrata, con tutto il suo equipaggio a bordo, a largo delle coste nigeriane.

Lo ha riferito solo oggi l’Ufficio marittimo internazionale (Imb/Bmi), organizzazione che monitora i casi di pirateria nel mondo, precisando che l’episodio è avvenuto sabato scorso.

Secondo le informazioni raccolte, uomini armati hanno fatto irruzione sulla petroliera battente bandiera delle Isole Marshall, sabato scorso nelle acque che si trovano una novantina di miglia a sud di Lagos e da allora dell’imbarcazione si sono perse le tracce.

Poco dopo l’attacco l’Imb aveva ricevuto informazioni secondo le quali l’equipaggio, di cui non si conosce né il numero né le nazionalità, stava bene, ma da allora non vi sono state più comunicazioni.

Negli ultimi mesi attacchi e azioni di pirati armati sono aumentati nel golfo di Guinea, al punto che un’associazione di assicurazioni marittime con sede a Londra ha inserito la Nigeria nella stessa categoria di rischio della Somalia, da anni costretta a fare i conti con il fenomeno della pirateria.

Nei giorni scorsi le autorità di Nigeria e Benin avevano annunciato la creazione di pattuglie congiunte per tentare di arginare il fenomeno nascente nelle loro acque.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *