Socialize

Piogge e maltempo: vittime in Guatemala, Nicaragua ed El Salvador

    di  .  Scritto  il  13 Ottobre 2011  alle  7:00.

Sono almeno 18 le persone morte fnegli ultimi giorni a causa dell’ondata di maltempo che sta colpendo numerosi paesi dell’America centrale, che ad Ottobre ricevono uragani e tempeste provenienti dall’Oceano Pacifico.

Le forti piogge, iniziate lunedì in molti paesi della regione, hanno provocato la morte di 13 persone in Guatemala, di quattro in Nicaragua e di una in El Salvador.

In un appello alla televisione, il presidente guatemalteco, Alvaro Colom, ha invitato la popolazione a fare molta attenzione e ad usare prudenza soprattutto quando sono alla guida in zone a rischio alluvioni.

È stato lo stesso capo di Stato a fornire i primi bilanci di vittime e a far sapere che, secondo i meterologi, le piogge proseguiranno con la stessa intensità almeno fino a venerdì prossimo.

Anche in Nicaragua è stato il presidente Daniel Ortega a diffondere i primi bilanci ufficiali dei danni e delle perdite in vite umane provocate dal maltempo.

Le forti piogge che da lunedì colpiscono il Nicaragua, e soprattutto la zona del Pacifico, hanno provocato almeno quattro morti, tra cui due bimbi, e quasi 2000 senza tetto.

In Salvador, le autorità hanno annunciato la morte di almeno una persona e lo sfollamento di altre 2000, oltre che la chiusura di decine di scuole in varie zone del paese ieri.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *