Socialize

Nicaragua: piogge, dichiarato stato di calamità nazionale

    di  .  Scritto  il  18 Ottobre 2011  alle  11:27.

Il governo di Managua ha ufficialmente dichiarato nella notte lo stato di allarme nazionale di calamità pubblica a causa delle forti piogge che da una settimana colpiscono il paese.

Il decreto, che permetterà di sbloccare alcuni fondi e di semplificare la gestione dei soccorsi alle popolazioni colpite, è stato approvato dopo che ieri sera le autorità pubbliche hanno diffuso un nuovo bilancio delle conseguenze delle forti piogge sul paese.

Secondo le nuove stime, infatti, sono oltre 130.000 le persone direttamente colpite e danneggiate dalle piogge.

A preoccupare è soprattutto il fatto che vi siano interi paesi isolati da giorni e con i quali non si riesce ad entrare in contatto, secondo cifre diffuse dallo stesso presidente Daniel Ortega sono quasi 15.000 le famiglie nicaraguensi isolate da circa una settimana.

Anche se le zone maggiormente colpite risultano essere quelle del nord del paese e le province che affacciano sull’Oceano Pacifico, il presidente ha sottolineato che problemi legati al maltempo si registrano in tutto il paese, “per questo dobbiamo definirla una calamità nazionale”. Anche il congresso de El Salvador ieri ha emesso un decreto di stato di calamità pubblica e di disastro in tutto il territorio nazionale.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *