Socialize

Camerun: Corte Suprema respinge ricorsi elettorali, opposizione annuncia proteste

    di  .  Scritto  il  20 Ottobre 2011  alle  10:31.

Sono stati tutti respinti dalla Corte suprema del Camerun i 18 ricorsi presentati per chiedere l’annullamento, totale o parziale, delle elezioni presidenziali del 9 ottobre scorso.

Lo riferiscono i media camerunesi, precisando che il massimo tribunale ha respinto – dopo averli definiti ricevibili nella forma, ma non giustificati nei contenuti- 15 dei 18 ricorsi, mentre i tre restanti sono stati ritirati dai querelanti.

Così facendo la Corte Suprema di Yaoundé ha dato il via libera alla pubblicazione dei risuktati definitivi del voto e la loro proclamazione, da parte dello stesso Tribunale supremo, domani.

Uscendo dal palazzo della Corte il capo del principale partito d’opposizione, il Fronte social democratico ( Sdf), e storico oppositore, John Fru Ndi, ha annunciato manifestazioni di protesta.

“Manifesteremo. Non abbiamo più intenzione di accettare gli imbrogli di questo paese” ha detto ai giornalisti.

Lunedì in un documento congiunto intitolato ‘La dichiarazione di Yaoundé’ Fru Ndi e altri sei candidati alle elezioni presidenziali avevano  denunciato brogli e frodi elettorali, respingendo in anticipo qualunque risultato gli organi elettorali avessero diffuso.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *