Socialize

Ghana: Accra, governo chiude ristorante italiano “per soli bianchi”

    di  .  Scritto  il  2 Novembre 2011  alle  11:51.

È stato chiuso su ordine del governo del Ghana il ristorante Atlantic Lobster and Dolphins Limited ad Osu, quartiere di Accra, di proprietà di un cittadino italiano dopo la denuncia di praticare una politica di discriminazione razziale nella scelta dei clienti.

La notizia è riportata oggi con enfasi su tutti i principali media ghaniani, e rilanciata anche da qualche agenzia di stampa internazionale, dopo che ieri il governo, al termine di un sopralluogo del vice-ministro del turismo James Agyenim-Boateng, ha deciso di chiudere il ristorante.

Ufficialmente il locale dell’italiano è stato chiuso perché non possedeva le necessarie licenze, ma secondo i media locali dietro la decisione formale si troverebbe formale la denuncia di una donna, Elizabeth Okoro, che recentemente si sarebbe vista negare l’ingresso al ristorante mentre era in compagnia del suo fidanzato spagnolo per ben due volte e sempre con la stessa motivazione: il locale era riservato solo ai bianchi.

Il cittadino italiano proprietario del ristorante, sposato con una cittadina ghanese con la quale ha un figlio, ha smentito di aver pronunciato parole razziste o di aver mai praticato politiche di discriminazione razziale nel suo locale.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Nessun articolo correlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *