Socialize

Honduras: criminalità, governo dispiega l’esercito nelle città

    di  .  Scritto  il  2 Novembre 2011  alle  9:03.

Si chiama Operación Relámpago (‘Operazione Lampo) la nuova strategia del governo dell’Honduras per mettere un freno alla violenze e alla criminalità che interessano il paese e che, con un numero medio di 20 omicidi al giorno, lo ha trasformato nella nazione col più alto tasso di criminalità del pianeta.

L’Operazione Lampo lanciata ieri dal governo in realtà prevede l’utilizzo dell’esercito a fianco della polizia nello svolgimento delle normali operazioni di pubblica sicurezza.

I media locali riferiscono che già dalle prime ore di ieri mattina centinaia di poliziotti e militari erano chiaramente visibili a presidio di alcune zone del paese definite come “le più conflittuali”.

A Tegucigalpa, che insieme alla città di San Pedro Sula è in cima alle liste dei livelli di violenza e criminalità, i militari saranno impegnati in pattugliamenti costanti, sia a piedi che in macchina, come ha precisato il ministro della Difesa.

Il dispiegamento dei soldati, che al momento sarebbero poco più  di 400 per tutto il territorio nazionale, dovrebbe aumentare col passare dei giorni.

Annunciando la nuova strategia anticriminalità al paese, il presidente Porfirio Lobo ha precisato che l’Operazione Lampo durerà fino a quando il governo lo considererà necessario.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Nessun articolo correlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *