Socialize

Islanda riconosce lo Stato Palestinese, primo paese europeo a farlo

    di  .  Scritto  il  30 Novembre 2011  alle  11:01.

Il Parlamento islandese ha votato a favore di un riconoscimento dei territori palestinesi come Stato indipendente: lo si apprende da una nota del ministero degli Esteri finlandese, nella quale si precisa che Reykjavík diventa così il primo governo europeo a riconoscere la Palestina.

Il voto di ieri, precisa il quotidiano israeliano Haaretz dando risalto alla notizia, apre la strada a un formale riconoscimento della Palestina da parte della piccola isola del nord Atlantico.

“L’Islanda è il primo paese dell’Europa Occidentale a compiere questo pass. Adesso ho l’autorità formale per dichiarare il nostro riconoscimento della Palestina” ha detto il ministro degli Esteri Ossur Skarphedinsson alla televisione di Stato Ruv.

La risoluzione che apre la strada a un riconoscimento della Palestina, sulla base dei confini antecedenti la Guerra dei Sei Giorni del 1967, è stata approvata con 38 voti a favore sui 67 seggi di cui è composto il Parlamento.

Nel test l’Assemblea islandese chiede a palestinesi e israeliani di raggiungere un accordo di pace sulla base del diritto internazionale e delle risoluzioni delle Nazioni Unite.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *