Socialize

Cuba: Governo apre alla pubblicità nel settore privato

    di  .  Scritto  il  12 Dicembre 2011  alle  6:58.

Per la prima volta in mezzo secolo i lavoratori privati cubani potranno pubblicizzare i propri servizi sui media statali. Il Governo cubano, che ha il monopolio dei mezzi di comunicazione, consentirà l’inserimento della pubblicità all’interno dell’elenco telefonico statale nella sua edizione del 2012.

“Al fine di fornire alla popolazione maggiori informazioni sui servizi del settore privato, la Società delle Telecomunicazioni di Cuba S.A. (ETECSA) offre ai lavoratori in proprio la possibilità di reclamizzare la propria attività”, riporta Granma, quotidiano del Partito Comunista. Gli annunci pubblicitari potranno comprendere anche fotografie e immagini di diverse dimensioni, precisa un funzionario dell’ETECSA.

Secondo le cifre ufficiali, più di 346.000 cubani prestano servizi privati, la cui espansione è stata autorizzata dal governo del presidente Raul Castro nell’ottobre del 2010, come parte di un piano di riforma per rilanciare l’economia dell’isola. Il Governo autorizzò per la prima volta il lavoro privato nel 1993 dopo la caduta dell’Unione Sovietica, che sommerse Cuba in una forte crisi.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *