Socialize

Cile: incendi sotto controllo, riapre il parco naturale Torres del Paine

    di  .  Scritto  il  5 Gennaio 2012  alle  7:00.

La maggior parte dei grandi incendi che da giorni stanno distruggendo ettari di boschi e riserve naturali in differenti zone del Cile sono attualmente sotto controllo: lo hanno riferito le autorità cilene tracciando un bilancio della situazione.

Lo scenario migliore è quello che si registra nel parco naturale delle Torres del Paine (3000 chilometria sud di Santiago), che ieri ha riaperto le porte ai turisti ai quali è stato consentito di tornare a muoversi nella zona nord del parco (circa il 70% della superficie).

Prima della riapertura il ministro dell’Economia, Pablo Longueira, al termine di un sopralluogo nell’area sud del parco (dove le fiamme hanno incenerito quasi15.000 ettaridi riserva naturale), ha assicurato che i due principali focolai dell’incendio sono “virtualmente” sotto controllo, uno più dell’altro.

La situazione resta ancora complessa, ma, se le condizioni meteorologiche non cambieranno, gestibile, nella regione centrale del Bío-Bío e più precisamente nell’area di “Pichiqueime” che coinvolge i comuni di Florida e Quillon, a circa450 chilometrida Santiago, dove i forti venti e le temperature alte e secche hanno spinto le fiamme a consumare quasi23.000 ettaridi vegetazione.

Anche qui, nonostante le molte difficoltà, sarebbero stati controllati quasi tutti i focolai dell’incendio, che resta, comunque, meno circoscrivibile di quello del Parco delle Torri del Paine a causa della conformazione del territorio.

In totale, secondo le autorità, sono oltre 45.000 gli ettari di vegetazione andati distrutti finora.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *