Socialize

Francia: Senato approva senza modifiche legge su genocidio armeno

    di  .  Scritto  il  23 Gennaio 2012  alle  22:46.

Il Parlamento francese ha adottato questa sera la proposta di legge che penalizza la negazione dei genocidi riconosciuti dalla Francia, incluso quello armeno, dopo un ultimo voto favorevole del Senato arrivato pochi minuti fa.

Con 127 voti a favore e 86 contrari, il Senato ha ratificato questa notte il testo già adottato dall’Assemblea Nazionale il 22 dicembre.

Il Senato ha giudicato il testo conforme, senza emendamenti, e ne ha quindi sancito l’adozione da parte del Parlamento, dal momento che la legge non dovrà tornare all’Assemblea.

La legge prevede un anno di detenzione e un ammenda per coloro che negheranno uno dei genocidi riconosciuti dalla Francia (incluso quello armeno del 1915),

Il genocidio in Armenia avrebbe provocato la morte di 1,5 milioni di persone, uccise dai turchi ottomani nel 1915-1916. Ankara riconosce che fino a 500.000armeni sono morti nei combattimenti e nelle deportazioni di quegli anni, ma ha sempre negato la volontà di sterminio sistematico insita nel termine genocidio.

Oltre 20 paesi nel mondo hanno formalmente definito Genocidio il massacro degli armeni.

Reagendo al voto dell’Assemblea Nazionale francese dello scorso dicembre, il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan aveva annunciato che la legge avrebbe aperto “ferite irreparabili” nelle relazioni tra Francia e Turchia.

Tra le prime misure prese da Ankara il ritiro del proprio ambasciatore a Parigi, richiamato per consultazioni, ma Erdogan ha poi annunciato anche il congelamento di tutti gli accordi bilaterali con la Francia a cominciare dal permesso per gli aerei francesi di atterrare in Turchia e per le navi da Guerra di Parigi di entrare nei porti turchi.

Dal momento che Francia e Turchia sono entrambi membri della Nato, restano escluse da questo bando solo le attività previste nell’ambito dell’Alleanza Atlantica.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Un commento a Francia: Senato approva senza modifiche legge su genocidio armeno

  1. nemo profeta Rispondi

    25 Gennaio 2012 alle 0:14

    Erdogan, da persona intelligente qual’è, perchè invece di nascondere a tutti i costi uno scottante passato non dice al mondo intero quale è veramente la verità in merito?
    Tutti gli storici ed i ricercatori revisionisti sanno benissimo chi erano i “Giovani Turchi”, responsabili dell’eccidio Armeno, ed in quale contesto sono nati ed operavano: SORPRESA! Gratta, gratta c’erano di mezzo EBREI SIONISTI, proprio così.
    Allora se Erdogan dicesse la verità non solo potrebbe riappacificarsi con gli Armeni, ma getterebbe discredito ai suoi detrattori ed ai sionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *