Socialize

Filippine: “pescato” in alto mare un drone americano

    di  .  Scritto  il  8 Gennaio 2013  alle  7:00.

Dei pescatori filippini hanno trovato un drone degli Stati Uniti che galleggiava in prossimità dell’isola di Masbate. L’ambasciata USA a Manila è stata subito informata della sua presenza.

Lo ha rivelato ieri Indo-Asian News Service (IANS), che cita un funzionario della marina filippina secondo il quale il ritrovamento del velivolo è avvenuto domenica. Non sono stati forniti ulteriori dettagli a riguardo.

I pescatori, che inizialmente avevano scambiato il drone per una bomba, hanno consegnato il mezzo alla polizia della località di San Jacinto, che a sua volta l’ha consegnato alla marina del paese del sud-est asiatico.

Si tratterebbe di un drone modello BQM-74E, che raggiunge un’altezza di 12.2 chilometri e una velocità massima di 0,86 Mach. L’esemplare rinvenuto – che secondo gli esperti è in grado di trasportare missili – aveva disegnata sul fianco la bandiera a stelle e strisce.

Stati Uniti e Filippine conducono annualmente esercitazioni militari congiunte in distinte parti dell’arcipelago.

L’ambasciata USA a Manila ha fatto sapere che sta verificando, “con i propri esperti”, se il drone appartiene realmente alle forze armate statunitensi. Al momento, spiega la portavoce dell’ambasciata Tina Malone, “sembrerebbe che sia uno dei nostri droni, uno di quelli che viene utilizzato nelle manovre di addestramento congiunte (…) Si tratterebbe di un tipo di veicolo non armato, bensì di semplice sorveglianza”.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Nessun articolo correlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *