Socialize

Siria: embargo contro Damasco, in arrivo dall’Iran prestiti miliardari

    di  .  Scritto  il  29 Maggio 2013  alle  6:59.

L’Iran ha concesso a Damasco due linee di credito per un totale di 4 miliardi di dollari, e se ne aspetta anche una terza per far fronte alle conseguenze dell’embargo internazionale contro il governo di Bashar al-Assad.siriaassadfamiglia

Lo rivela il quotidiano siriano Tishreen, che cita funzionari della Banca Centrale della Siria, secondo i quali le due linee di credito – la prima di un miliardo di dollari e la seconda di tre – finanzieranno l’acquisto di generi di prima necessità e di carburante.

Il terzo credito, non ancora confermato, potrebbe ammontare a 3 miliardi di dollari.

In gennaio, l’agenzia di notizie statale siriana Sana aveva riportato la notizia di un accordo firmato tra Teheran e Damasco per un credito di un miliardo di dollari.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Un commento a Siria: embargo contro Damasco, in arrivo dall’Iran prestiti miliardari

  1. Pierpaolo Rispondi

    29 Maggio 2013 alle 9:04

    I soldi prestati al Governo siriano sono in buone mani per sollevare le condizioni di vita del popolo siriano.
    Al contrario, i petrodollari passati ai contra servono per lo più ad ingrassare uno stuolo di “intermediari” levantini, quando non vanno a finire a sostenere bande di tagliagole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *