Socialize

Nicaragua: un’alleanza tra volontari e aziende private per esportare rifiuti riciclati

    di  .  Scritto  il  4 Giugno 2013  alle  7:00.

L’alleanza tra movimenti ecologisti, aziende private e organizzazioni non governative ha portato alla pianificazione di un ambizioso progetto: riciclare le 2.080 tonnellate di rifiuti di materie prime che ogni giorno il Nicaragua produce con l’obiettivo di vendere i prodotti riciclati ad altri paesi.nicaraguariciclo

L’Alleanza per lo Sviluppo del Riciclaggio Inclusivo, che cerca di attirare nel breve e medio termine investitori stranieri affinché installino gli impianti di riciclaggio di cui il paese ha bisogno, nasce, tra gli altri motivi, perché il Nicaragua sfrutta solo l’8% (166,4 tonnellate) dei suoi rifiuti riciclabili. Secondo il gruppo, questa è sufficiente a generare oltre 30,5 milioni di euro ogni anno in esportazioni.

Nel 2012 il Nicaragua ha esportato un totale di 33,4 milioni di euro in rottami metallici, rifiuti di plastica e dell’industria alimentare. Il paese genera quotidianamente 5.200 tonnellate di rifiuti, di cui il 40% è materia prima riciclabile.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *