Socialize

Nucleare iraniano: presto Putin a Teheran per il rilancio dei colloqui

    di  .  Scritto  il  25 Luglio 2013  alle  7:00.

irannucleareIn agosto il presidente russo Vladimir Putin si recherà in Iran con l’obiettivo di rilanciare i colloqui sul controverso programma nucleare di Teheran.

Come riporta il quotidiano russo Kommersant, che cita fonti del Cremlino e del ministero degli Esteri iraniano, la “breve” visita (non dovrebbe superare i due giorni) di Putin è prevista per la metà del prossimo mese, pochi giorni dopo che Hassan Rohani avrà formalmente assunto la carica di presidente della Repubblica Islamica.

Dmitry Peskov, portavoce presidenziale, non ha voluto confermare la notizia. Si tratterebbe del primo viaggio del leader russo in Iran dal 2007.

Mosca spera che la visita possa dare impulso al riavvio dei colloqui sul programma nucleare iraniano, da mesi in stallo.

La comunità internazionale ha espresso un cauto ottimismo su questo tema dopo la vittoria elettorale di Rohani, che ha più volte affermato di voler portare avanti un “percorso di moderazione” e riavvicinamento all’Occidente.

Dal 2003 cosiddetto gruppo 5+1 (Cina, Francia, Germania, Regno Unito, Russia e Stati Uniti) cerca di convincere l’Iran a porre un freno al suo programma di arricchimento dell’uranio, secondo l’Occidente ed Israele finalizzato alla produzione di armi atomiche. Teheran ha sempre negato le accuse, sostenendo i fini civili delle proprie attività nucleari.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *