Socialize

Panama: femminicidio, condanne fino a 30 anni di carcere

    di  .  Scritto  il  23 Ottobre 2013  alle  7:33.

L’assemblea nazionale di Panama ha approvato questa settimana una legge che prevede fino a trenta anni di carcere per gli autori di femminicidio.messicofemminicidio

L’iniziativa, riporta la stampa locale, ha ricevuto il “sostegno assoluto” di tutte le parti politiche, che contano di un totale di 71 deputati.

La legge penalizza il femminicidio con condanne proporzionate alla gravità dei fatti e stabilisce anche misure preventive che promuovono cambiamenti culturali, di stereotipi e pregiudizi.

La legge rientra negli accordi internazionali per prevenire, sanzionare e sradicare le violenza contro le donne, qualsiasi azione o condotta che causa la loro morte, danno o sofferenza fisica, sessuale e psicologica, sai nella sfera pubblica che in quella privata.

Il documento prevede la formazione di istituzioni per contrastare questo fenomeno, come il Comitato nazionale per la violenza contro le donne (Convimu) e tribunali specializzati all’interno della magistratura.

Infine, come ulteriore misura preventiva, la creazione di un centro di assistenza “integrale” in ogni provincia del paese per le donne sopravvissute alle violenze.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *