Socialize

Bangladesh: incendio in fabbrica tessile, dopo un anno si consegnano i titolari

    di  .  Scritto  il  10 Febbraio 2014  alle  6:00.

Si sono consegnati ieri alle autorità dopo un periodo di latitanza i due proprietari di una fabbrica tessile andata a fuoco il 24 novembre del 2012 con un bilancio di 112 vittime. I due, Delwar Hossein e Mahmuda Akter – rispettivamente marito e moglie – erano titolari della Tazreen Fashion, una delle tante fabbriche tessili che stanno hanno trasformato il Bangladesh in uno dei principali produttori di articoli di abbigliamento poi venduti dalla grandi catene di distribuzione occidentali.bangladeshtitolarifabbricatessile

La loro richiesta di rilascio su cauzione è stata respinta e per la coppia si sono aperte le porte di una prigione di Dacca. Secondo gli inquirenti, l’incendio ebbe gravi conseguenze perché nonostante il fumo agli operai era stato detto che si trattava di una esercitazione e perché chi tentò la fuga trovò le porte sbarrate dall’esterno. Ad essere ricercate sono altre quattro persone.

All’esterno del tribunale dove ieri sono comparsi Hossein e Akter centinaia di persone hanno intanto manifestato chiedendo il massimo della pena.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Nessun articolo correlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *