Socialize

Afghanistan: Karzai promette modifiche al disegno di legge sulla violenza domestica

    di  .  Scritto  il  18 Febbraio 2014  alle  6:00.

Il presidente afghano Hamid Karzai ha dato ordine di apportare modifiche a un disegno di legge che secondo gli attivisti non tutela le donne nei casi di violenza domestica.

“La nuova legge non sarà approvata fino a quando non saranno apportate le giuste modifiche”, ha scritto ieri su Twitter il portavoce di Karzai, Aimal Faizi.afghanistandonne

La legge vieta alle autorità giudiziarie di interrogare i parenti di un imputato per violenza domestica, ostacolando così il processo contro di lui e la sua eventuale pena, sostiene Human Rights Watch (Hrw).

La nuova legislazione è già stata approvata dalle due camere afghane e manca solo la ratifica di Karzai, che ha rispedito il disegno di legge al ministero della Giustizia affinché venga modificato.

La decisione del presidente afghano di non ratificare la legge arriva dopo un’accesa polemica generata dal contenuto della nuova normativa, sia all’interno che fuori dai confini nazionali.

Secondo un rapporto pubblicato lo scorso dicembre dall’Onu a Kabul, la polizia e i pubblici ministeri hanno risolto la maggior parte dei casi di violenza di genere in modo “informale”, senza applicare la legge, non tutelando le donne.

Lo studio precisa che dei 16.669 casi di violenza contro le donne registrati in sedici province afghane nel 2013, solo 109 (il 7 per cento) sono stati risolti attraverso i parametri del sistema giudiziario.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *