Socialize

Nigeria: Presidente licenzia il governatore della Banca Centrale

    di  .  Scritto  il  20 Febbraio 2014  alle  13:39.

Emerging Economies at a Crossroads: Sanusi Lamido SanusiÈ stato sospeso con effetto immediato il governatore della Banca centrale della Nigeria, Mallam Sanusi Lamido Sanusi.

Lo si apprende da una nota diffusa oggi da Reuben Abati, consigliere speciale del presidente nel rapporto coi media, nella quale si precisa la decisione arriva direttamente dal presidente Goodluck Jonathan.

Nel comunicato si sottolinea che, citando le relazioni del Consiglio Financial Reporting della Nigeria e di altri organismi investigativi, “il mandato di Mallam Sanusi Lamido Sanusi è stato caratterizzato da vari atti di incoscienza finanziaria e cattiva condotta, che sono incompatibili con la visione di questa amministrazione di una Banca centrale spinta dai valori fondamentali di una focalizzata gestione economica, di prudenza, di trasparenza e di disciplina finanziaria”.

Dalla nota si apprende che il vice governatore della Banca, Sarah Alade, garantirà la guida dell’istituto di credito nigeriano “fino alla conclusione delle indagini in corso”.

Sanusi, che gode di una grande stima a livello internazionale e in tutto il settore economico finanziario (nel 2010 venne nominato governatore di banca centrale dell’anno dalla rivista Banker), avrebbe pagato, secondo i primi commenti in circolazione, le sue recenti dichiarazioni sulla “scomparsa” di 20 miliardi di dollari dalle entrate derivanti dal petrolio nigeriano.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *