Socialize

Giappone: Fukushima, i primi sfollati fanno ritorno a casa

    di  .  Scritto  il  25 Febbraio 2014  alle  7:00.

giapponefukushimaPer la prima volta dalla catastrofe nucleare di Fukushima, avvenuta tre anni fa e che ha lasciato un saldo di 20 mila morti, centinaia di residenti della zona sono stati autorizzati a far ritorno alle proprie case in un’area che era stata limitata.

Lo riferisce la televisione pubblica giapponese Nhk, secondo cui a partire da aprile gli sfollati del distretto di Tamura potranno tornarvi a vivere.

Lo scorso novembre il governo giapponese aveva avanzato l’ipotesi di sistemare parte delle persone evacuate in zone lontane dall’impianto di Fukushima, invece di facilitare il ritorno alle loro case.

Le località in prossimità della centrale nucleare registrano ancora alti livelli di radiazioni.

Più di 50 mila persone che risiedevano in prossimità della centrale di Fukushima non hanno potuto fare ritorno alle proprie abitazioni dopo l’incidente causato da un terremoto e da uno tsunami l’11 marzo 2011.

Dopo più di due anni e mezzo dall’incidente, alcuni degli sfollati vivono in case provvisorie costruite dal governo, mentre altri in appartamenti il cui affitto è pagato dal governo.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *