Socialize

Libia: dopo l’intervento dei Navy Seals, petroliera torna indietro

    di  .  Scritto  il  18 Marzo 2014  alle  5:58.

Dovrebbe essere riportato in un porto libico sotto controllo governativo il carico di greggio di una nave nordcoreana bloccata in acque internazionali a sud di Cipro. Lo ha detto il portavoce dei Navy Seals americani, John Kirky, confermando il raid con cui il corpo speciale si è impadronito di un cargo che nei giorni scorsi aveva di fatto causato la caduta del governo dell’ex primo ministro libico Ali Zeidan.

L’azione, ha detto lo stesso Kirby, è stata autorizzata dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama e renderà difficile d’ora in avanti ai ribelli che controllano alcuni porti dell’est della Libia vendere petrolio nonostante le proteste di Tripoli.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *