Socialize

Colombia: le Farc in politica, ecco chi rappresenterà la guerriglia

    di  .  Scritto  il  2 Maggio 2014  alle  6:00.

Il Movimento Bolivariano per la Nuova Colombia (Mbnc), considerato il braccio politico delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (Farc), diventerà un “partito politico aperto, legale”, se si raggiungerà la pace, ha annunciato il gruppo guerrigliero in un comunicato.

“Ecco il Movimento Bolivariano per la Nuova Colombia, vitale e pronto per intraprendere la strada della pace (…) Se si raggiungerà un accordo definitivo, sarà un partito politico aperto, legale, che raccoglierà le maggioranze insoddisfatte per proseguire la lotta per la democrazia, la riconciliazione e la giustizia sociale”, recita il comunicato letto questa settimana da Pablo Catatumbo, delegato della guerriglia al processo di pace con il governo colombiano che si tiene a Cuba.Farcmurales

Il Mbnc venne fondato il 29 aprile del 2000 nella zona di Caguán, in Colombia, dove si era condotto un precedente tentativo di colloqui di pace con il governo.

Il capo guerrigliero ha aggiunto che questa trasformazione dovrà avvenire “in uno scenario in cui finalmente si stabiliranno e rispetteranno i diritti civili e la vera partecipazione del popolo nella guida sovrana del paese, superando il brutto momento del neoliberalismo e le sue miserie”.

Fino a quando non sarà raggiunto un accordo di pace, il Mbnc “alzerà la voce, affinché l’assemblea costituente non rimodelli il paese, indirizzandolo verso la grandezza”.

La delegazione del governo, guidata dall’ex vicepresidente Humberto de la Calle, ha preferito non commentare la notizia.

Dal novembre 2012, le parti tengono periodici colloqui all’Avana per porre fine ad un conflitto armato interno che va avanti da oltre cinquant’anni.

Attualmente le parti stanno trattando il tema delle droghe illecite, terzo dei sei punti dell’agenda pattuita, dopo aver depennato dalla lista i punti relativi a riforma rurale e partecipazione politica. Le altre questioni sono l’abbandono delle armi, il risarcimento delle vittime del conflitto e la controfirma di un eventuale accordo.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Un commento a Colombia: le Farc in politica, ecco chi rappresenterà la guerriglia

  1. zol Rispondi

    5 Maggio 2014 alle 8:53

    Molto interessante il dossier sul potere che si trova nell’ultimo numero di Focus: lo consiglio a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *