Socialize

Sud Sudan: per l’Onu tutti colpevoli di crimini di guerra, trattative in Etiopia

    di  .  Scritto  il  9 Maggio 2014  alle  6:00.

Entrambi i contendenti nella guerra civile in corso in Sud Sudan hanno commesso crimini contro l’umanità che includono uccisioni di massa, stupri di gruppo e riduzione in schiavitù. A sostenerlo è un rapporto delle Nazioni Unite secondo cui questi crimini sono stati commessi a grande scala e in maniera sistematica. Ad essere prese di mira sono state abitazioni private, ospedali, moschee, chiese e strutture delle Nazioni Unite. Nel rapporto si chiede di individuare i responsabili dei crimini perché siano incriminati.sudsudanonu

Dallo scorso dicembre il Sud Sudan è al centro di un conflitto che vede cotrapposti forze governative fedeli al presidente Salva Kiir ed ex forze governative rimaste fedeli all’ex vicepresidente Riek Machar. Il conflitto si è trasfrmato quasi subito in una contrapposizione fra etnie, in particolare fra Dinka e Nour, i due gruppi principali.

Inutili si sono rivelati finora gli sforzi di mediazione condotti ad Addis Abeba dove oggi si dovrebbero ritrovare per la prima volta Machar e Kiir.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *