Socialize

Ucraina: avanti con il referendum, i filorussi di Donetsk e Luhansk sfidano Kiev

    di  .  Scritto  il  9 Maggio 2014  alle  6:00.

Si andrà al referendum sull’autonomia nelle regioni ucraine di Donetsk e Luhansk, nell’est del paese. I leader separatisti, nonostante i richiami alla calma arrivati da Mosca, hanno deciso di non rinviare un voto che potrebbe portare a una rottura da Kiev.

Parlamento della Crimea. Foto di Ria Novosti

Parlamento della Crimea. Foto di Ria Novosti

Per il voto sono già state preparate milioni di schede; il giverno di Kiev da parte sua ha detto che le operazioni “antiterroristiche” proseguiranno.

Secondo diversi osservatori, la tenuta del voto potrebbe ultermente esacerbare la situazione con Mosca che più volte ha detto di voler difendere i diritti dei russofoni che vivono in Ucraina ora violati da un governo “illegittimo”.

Da parte sua, l’Unione Europea ha sostenuto che il referendum non ha i crismi della legittimità e che per questomotivo “peggiorerà” un quadro già complesso.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *