Socialize

Ucraina: e se il responsabile della crisi fosse l’Unione Europea? Intanto a Donetsk si vota per la Russia

    di  .  Scritto  il  12 Maggio 2014  alle  6:00.

Il principale responsabile della crisi ucraina è l’Unione Europea: a dirlo, in un’intervista pubblicata ieri dal giornale Welt am Sonntag, è stato l’ex cancelliere tedesco Gerhard Schroder, secondo cui l’Europa avrebbe di fatto obbligato Kiev a scegliere tra un avvenire con l’Ue o con la Russia. “L’errore fondamentale viene dalla politica dell’Ue in favore di un trattato di associazione che Bruxelles voleva firmare con l’Ucraina” ha detto Schroder.ucrainadonetsk

Considerato personalmente vicino al presidente russo Vladimir Putin, Schroder ha sottolineato come l’Europa non abbia tenuto conto delle profonde divisioni culturali interne all’Ucraina. “Da sempre il sud e l’est si considerano più vicine alla Russia, mentre l’ovest del paese guarda all’Europa” ha aggiunto.

Parole giunte nelle stesse ore in cui nelle regioni orientali si è tenuto un referendum sull’autonomia da Kiev, contestata da quest’ultima e dalla stessa Unione Europea. In sette milioni sono stati chiamati ieri a esprimersi sull’indipendenza delle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Luhansk.

La tensione resta alta soprattutto a Sloviansk, città sotto controllo degli indipendentisti ma assediata dalle truppe di Kiev.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Un commento a Ucraina: e se il responsabile della crisi fosse l’Unione Europea? Intanto a Donetsk si vota per la Russia

  1. vittorio T Rispondi

    13 Maggio 2014 alle 15:03

    il titolo dell’articolo è :” e se il responsabile della crisi fosse l’Unione Europea? ” – personalmente lo cambierei con “La responsabilità della crisi in UKRAINA è l’Unione Europea!” – basta leggere i fatti , le provocazioni le ingerenze USA ecc… tutto è alla luce del sole… ma pochi ammettono la vera responsabilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *