Socialize

Venezuela: un cittadino su dieci vive in estrema povertà

    di  .  Scritto  il  27 Maggio 2014  alle  6:00.

Il 9,8 per cento dei venezuelani vive in estrema povertà, il che significa un aumento di quasi tre punti percentuali rispetto allo scorso anno, in base agli ultimi dati dell’Istituto Nazionale di Statistica (Ine).

Nella seconda metà dello scorso anno, il 9,8 per cento della popolazione, vale a dire 2.791.292 cittadini, viveva in estrema povertà, mentre nello stesso periodo del 2012 questo indice si situava al 7,1 per cento, come riporta il quotidiano venezuelano El Universal.venezueladaka

In termini di famiglie, il numero di famiglie venezuelane che vivono in condizioni di estrema povertà è passato dal 6 all’8,8 per cento in un anno: 189.086 famiglie non hanno un reddito sufficiente per acquistare beni alimentari di base.

L’aumento della povertà in Venezuela sarebbe direttamente correlato alla crisi economica causata dalla carenza di valuta estera, che ha portato ad una penuria di prodotti di base e che ha fatto impennare vertiginosamente l’inflazione.

La scorsa settimana il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha detto di voler sradicare la povertà nel paese entro il 2018.

“Il governo mente e si burla di noi ancora una volta”, la reazione del leader dell’opposizione, Henrique Capriles, alle parole di Maduro. Secondo Capriles, “il numero di venezuelani poveri è aumentato del 24 per cento nel 2013”, e cioè “il maggior aumento annuale che si è registrato negli ultimi 15 anni (…) In base alle cifre ufficiali, tre venezuelani su dieci vivono in povertà, mentre uno su dieci vive in condizioni di estrema povertà”.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *