Socialize

Canale interoceanico: il Costa Rica vuole certezze dal Nicaragua

    di  .  Scritto  il  16 Luglio 2014  alle  6:00.

Il governo del Costa Rica ha chiesto al Nicaragua di presentargli degli studi sull’impatto ambientale del canale interoceanico che è intenzionato a costruire.nicaraguacanale

“Il Costa Rica attende che il Nicaragua gli trasmetta, prima di iniziare qualsiasi lavoro, lo studio sull’impatto ambientale transfrontaliero e qualunque altro studio tecnico pertinente”, recita una nota inviata dal ministro degli Esteri costaricano, Manuel González, al suo omologo nicaraguense, Samuel Santos.

Il Costa Rica, che vuole avere certezze circa il fatto che i lavori non danneggeranno il suo territorio, ha detto che rispetta la decisione di costruire il canale.

A preoccupare i costaricani è soprattutto il volume delle acque del fiume Colorado, che potrebbe essere interessato da una diminuzione della portata del fiume San Juan e dalle opere del lago Nicaragua.

Il progetto, che sarà realizzato dalla società cinese HKND Group, ha l’obiettivo di unire l’Oceano Pacifico con i Caraibi attraverso 278 chilometri di canale navigabile. Il governo di Nicolás Ortega stima che i lavori avranno un costo complessivo di 40 miliardi di dollari. I due paesi hanno in sospeso delle dispute di frontiera presso la Corte Internazionale di Giustizia.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Un commento a Canale interoceanico: il Costa Rica vuole certezze dal Nicaragua

  1. renato Rispondi

    16 Luglio 2014 alle 21:21

    no al cnale in nicaragua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *