Socialize

Dispute territoriali, prove di dialogo tra Giappone e Cina

    di  .  Scritto  il  5 Agosto 2014  alle  6:00.

Giappone e Cina stanno discutendo sulla possibilità di organizzare una riunione bilaterale tra i loro leader al Forum di Cooperazione Economica Asia-Pacifico (Apec) che si terrà a novembre a Pechino, con l’intenzione di migliorare le relazioni da tempo in crisi per una serie di dispute territoriali, rivela il quotidiano finanziario giapponese Nikkei.cinagiappone

Una simile decisione marcherebbe un cambiamento nella posizione della Cina, che ha respinto una richiesta del primo ministro nipponico Shinzo Abe per un incontro a margine dell’Apec.

Il presidente cinese Xi Jinping ha espresso il suo desiderio di migliorare i rapporti tra le due grandi potenze asiatiche durante una visita dell’ex premier giapponese Yasuo Fukuda, recatosi in luglio a Pechino in cerca di riconciliazione, continua Nikkei citando fonti di entrambi i governi.

Durante l’incontro, Fukuda ha riferito della richiesta di Abe per un colloquio, mentre Xi ha mostrato le sue preoccupazioni per le attuali relazioni bilaterali e si è detto ben disposto a risolvere l’empasse diplomatica tra i due paesi. Secondo la testata, Xi ha posto delle condizioni non meglio definite per sbloccare la situazione, chiudendo alla possibilità di un incontro a meno che Abe non faccia delle concessioni di carattere territoriale.

Dal suo ritorno al potere alla fine del 2012, Abe non ha ancora incontrato il leader cinese. Le relazioni tra le due potenze continuano ad essere tese per le contese isole Senkaku/Diaoyu nel Mar Cinese Orientale e per la visita di Abe al santuario di Yasukuni, visto da Pechino come il simbolo del militarismo giapponese nel passato.

Imbarcazioni dei due eserciti si incrociano spesso nei pressi delle isole, cosa che ha sollevato i timori di un confronto militare.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *