Socialize

Ucraina: Onu, preoccupazione per sfollati in vista dell’inverno

    di  .  Scritto  il  25 Agosto 2014  alle  7:00.

ucrainarifugiatiLa fine dei combattimenti e la rapida organizzazione degli aiuti e dei soccorsi alle decine di migliaia di persone costrette a sfollare a causa del conflitto in Ucraina in vista del prossimo arrivo dell’inverno che potrebbe trasformare in tragedia una situazione già critica.

A dirlo, ieri, è stato il coordinatore degli aiuti d’emergenza delle Nazioni Unite, Valerie Amos, durante una sua visita ad un centro per rifugiati nell’est dell’Ucraina e dopo aver visionato un’altra struttura analoga a Krasnyi Lyman, nella regione di Donetsk.

“Con l’inverno che si avvicina – ha detto la Amos – è urgente aumentare l’assistenza. Molti degli sfollati sono già in condizioni vulnerabili e i ripari temporanei che li ospitano non saranno adatti quando arriveranno le fredde temperature dell’inverno ucraino”.

Secondo le Nazioni Unite da Marzo “sono oltre 200.000 le persone che hanno abbandonato le proprie abitazioni in cerca di un rifugio sicuro in Ucraina, mentre altre decine di migliaia di persone sono fuggite nei paesi vicini”.

Ai primi di agosto, funzionari dell’ONU avevano fatto sapere che dall’inizio dell0anno 168.677 cittadini ucraini hanno attraversato la frontiera con la Russia, con circa 60.000 di loro che hanno presentato richiesta di rifugiati e altri 115.000 che hanno chiesto altri tipi di permessi legali.

Ma le stesse Nazioni Unite sono perfettamente coscienti che si tratta di dati parziali, dal momento che molti degli ucraini fuggiti dalle zone dei combattimenti non hanno fatto riferimento ad alcuna autorità.

Secondo le autorità russe sono oltre 740.000 le persone che hanno oltrepassato la frontiera tra Ucraina e Russia dall’inizio dell’anno.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *