Socialize

Spagna: nuova ondata di migranti, alcune decine entrano a Melilla

    di  .  Scritto  il  21 Ottobre 2014  alle  6:00.

Un gruppo di 60 migranti è riuscito ieri ad entrare a Melilla dopo che in centinaia avevano cercato di saltare la recinzione di frontiera che separa l’enclave spagnola in Africa dal Marocco, ha riferito la delegazione del governo di Madrid.spagnaceuta

Un gruppo di 150 migranti è riuscito a raggiungere la recinzione e ha affettato diversi tentativi vicino al confine di Beni-Enzar, la zona dove i 60 sono infine riusciti a penetrare.

Poche ore prima, un altro folto gruppo di migranti era stato intercettato dalle forze marocchine.

Il governo spagnolo ha cercato di frenare i tentativi di ingresso con una recinzione alta quattro metri e con filo spinato nella maggior parte dei 12 chilometri di frontiera.

Nel 2013, un totale di 4.235 migranti sono arrivati a Ceuta e Melilla, il 48,5 per cento in più rispetto al 2012, secondo i dati del ministero dell’Interno spagnolo, che parla dell’esistenza di una forte pressione migratoria.

L’aumento del flusso di tentativi di accesso a Melilla ha saturato il centro di transito, dove sono stati allestiti dei tendoni per accogliere gli immigrati durante le procedure per il loro possibile rimpatrio.

Lo scorso mercoledì circa 300 migranti hanno cercato di accedere a Melilla, un tentativo che si è concluso con un bilancio di cinque migranti e cinque agenti di polizia spagnoli feriti.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *