Socialize

Canada: attacco contro il parlamento, si segue la pista dell’estremismo

    di  .  Scritto  il  23 Ottobre 2014  alle  6:00.

Nell’ultimo numero di Dabiq, il giornale in inglese dello Stato Islamico facilmente scaricabile dalla rete, si invita a organizzare attacchi in alcuni paesi che hanno aderito alla coalizione promossa dagli Stati Uniti contro lo stesso Stato Islamico. Nello stesso gironale non si fa menzione del Canada. E non è possibile tracciare un collegamento così diretto.Armed RCMP officers head towards the Langevin Block on Parliament Hilll following a shooting incident in Ottawa

Eppure in Canada, negli ultimi tre giorni ci sono stati due attacchi terroristici – così qualificati dalle autorità canadesi – costati la vita a due soldati. Lunedì era stato un canadese conventito all’islam ad uccidere e subito dopo essere ucciso. Ieri, ad essere attaccato è stato un soldato che si trovava nel War Memorial di Ottawa; chi ha assalito si è diretto quindi in Parlamento dove uno dei killer è stato ucciso.

Non è ancora chiaro però quanti fossero gli assalitori e nel corso di una conferenza stampa la polizia ha definito la situazione “in corso” e “fluida”.

In attesa di chiarimenti ed eventuali rivendicazioni, accanto ai fatti di sangue c’è l’annuncio fatto all’inizio del mese che il Canada avrebbe aderito alla coalizione anti Stato Islamico guidata dagli Stati Uniti.

Al momento dell’attacco, il primo ministro canadese Stephen Harper era impegnato in un consiglio dei ministri proprio all’interno dell’edificio.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *