Socialize

Israele: attacco contro la sinagoga di Gerusalemme, Netanyahu annuncia pronte risposte

    di  .  Scritto  il  19 Novembre 2014  alle  6:00.

La demolizione delle abitazioni dei due palestinesi con cittadinanza israeliana che ieri hanno attaccato una sinagoga di Gerusalemme è stato uno dei primi provvedimenti presi dal primo ministro Benjamin Netanyahu. Contro questa “ondata terroristica”, Netanyahu ha chiamato a raccolta il paese e promesse risposte pesanti.IsraeleNetanyahu

Quel che è certo è che l’attacco di ieri – costato la vita a quattro fedeli e ai due aggressori – prosegue una scia di sangue segnata da attacchi inediti e quasi disperati.

I funerali delle quattro vittime – tutti rabbini – si sono tenuti a Gerusalemme e sono stati seguiti da migliaia di persone.

Netanyahu ha accusato i vertici politici palestinesi. L’ufficio del presidente dell’Autorità nazionale palestinese ha emesso un comunicato condannando l’attacco. Quest’ultimo è stato rivendicato dalle Brigate Abu Ali Mustafa, il braccio armato del Fronte popolare di liberazione della Palestina.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *