Socialize

Corte penale internazionale: accettata la candidatura dei palestinesi

    di  .  Scritto  il  8 Gennaio 2015  alle  6:00.

Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha accettato la richiesta presentata dall’Autorità nazionale palestinese (Anp) per aderire alla Corte penale internazionale (Cpi). Lo ha riferito ieri una portavoce del massimo esponente delle Nazioni Unite.

Grazie allìadesione alla Cpi, le richieste palestinesi contro crimini commessi nei Territori occupati da Israele potranno esserepalestinaonuabbas prese in esame a partire dal prossimo 1 aprile.

Nei giorni scorsi, in rappresaglia alla richiesta avanzata dai palestinesi, Israele aveva congelato fondi destinati all’Anp per circa 106 di milioni di euro.

Commentando la decisione di Ban Ki-moon, il capo negoziatore palestinese Saeb Erakat, ha detto che aver accettato la candidatura della Palestina significa “aver cambiato i rapporti di forza in favore della giustizia, della libertà, della pace e del diritto internazionale”.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *