Socialize

Ucraina: mandato di cattura Interpol contro l’ex presidente Yanukovich

    di  .  Scritto  il  13 Gennaio 2015  alle  6:00.

L’Interpol ha emesso ieri un mandato di cattura internazionale nei confronti dell’ex presidente ucraino Viktor Yanukovich. I reati contestati sono malversazioni finanziarie, distrazione di beni pubblici con atti fraudolenti che sarebbero stati commessi a grande scala o attraverso un gruppo organizzato. Con le stesse motivazioni sono stati emessi altri mandati di cattura contro l’ex primo ministro Mykola Azarov, l’ex ministro delle Finanze Iuri Kolobov e l’ex presidente del gruppo Ukrtelecom Georgui Dezkon.Ukraine's President Yanukovich looks on during a signing ceremony of an EU-mediated peace deal with opposition leaders at the presidential headquarters in Kiev

Gli ultimi sviluppi hanno ripercussioni dirette sulla crisi ucraina e sulle relazioni con la Russia che Kiev accusa di fornire protezione ai ricercati.

Yanukovich ha lasciato l’Ucraina circa un anno fa in seguito a manifestazioni di piazza contro la politica di riavvicinamento a Mosca. Dopo la sua fuga, la Russia ha annesso la Crimea e sta sostenendo i gruppi separati attivi nell’est dell’Ucraina, a maggioranza russofona.

Nei giorni scorsi il governo di Kiev ha accusato i separatisti di aver aumentato le loro offensive e ha collegato questa nuova attività al presunto ingresso di armamenti dalla Russia.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *