Socialize

Rd Congo: manifestazioni contro possibile riforma elettorale, scontri e morti

    di  .  Scritto  il  22 Gennaio 2015  alle  7:06.

rdcongokabila

Il presidente congolese Kabila

Sta lentamente tornando alla normalità la capitale Kinshasa, teatro di tre giornate di aspre proteste e di scontri di piazza in seguito all’adozione di un controverso progetto di riforma della legge elettorale adottato lo scorso fine settimana dall’Assemblea nazionale.

Secondo il governo, il bilancio dei tre giorni di violenze sarebbe di 11 vittime, ma potrebbe essere più alto secondo un’ong locale e un partito di opposizione, che avanzano la cifra di 28 morti.

Nella capitale, ma anche a Goma, capoluogo della provincia nord-orientale del Nord-Kivu, gruppi di giovani e studenti hanno manifestato davanti alle università, scontrandosi con le forze dell’ordine.

Il progetto di riforma sta suscitando un’alzata di scudi da parte dell’opposizione, che denuncia un tentativo del presidente Joseph Kabila di mantenersi al potere al di là della scadenza del suo mandato, nel 2016. Oltre quella data, in base alla Costituzione, Kabila non potrebbe candidarsi per un terzo mandato. Il progetto di riforme vincola la tenuta delle elezioni a un censimento generale, un’operazione che, secondo l’opposizione, causerà sicuramente ritardi nell’intero processo elettorale.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *