Socialize

Nigeria: Boko Haram attacca Maiduguri ma subisce l’iniziativa ciadiana

    di  .  Scritto  il  2 Febbraio 2015  alle  6:00.

Si fanno più pesanti i combattimenti in corso nel nord-est della Nigeria. Boko Haram, il gruppo di matrice islamista che sta cercando di allargare i territori sotto suo controllo, ieri ha nuovamente attaccato a più riprese Maiduguri, capitale dello Stato di Borno. Gli attacchi sarebbero stati respinti, ma la situazione resta particolarmente volatile.nigeriabokoharam

Secondo alcuni osservatori, gli attacchi di Boko Haram costituirebbero il tentativo di rispondere indirettamente all’offensiva che intanto il gruppo sta subendo nel nord del Camerun e nell’area del lago Ciad dalle truppe inviate dal governo di N’Djamena.

Dopo aver accolto l’invito del Camerun a intervenire, il Ciad ha inviato truppe e aviazione per contrastare l’avanzata degli islamisti e ieri ha lanciato raid aerei contro la città nigeriana di Gamboru.

Gli ultimi sviluppi seguono le dichiarazioni del segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, a sostegno dell’invio nell’area di una forza militare regionale, così come proposto dall’Unione Africana. Difficile poi non legare quanto sta avvenendo alle elezioni che si terranno a metà mese. La campagna elettorale è infatti coicisa con offensive in grande stile condotte dagli islamisti che di fatto adesso controllano gran parte dello Stato di Borno e aree di due Stati adiacenti.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *