Socialize

Ebola: tre presidenti africani a Washington per sollecitare gli aiuti

    di  .  Scritto  il  17 Aprile 2015  alle  6:00.

I presidenti dei tre paesi colpiti dall’epidemia di ebola, Guinea, Liberia e Sierra Leone, sono stati a Washington per sollecitare gli aiuti del Fondo monetario internazionale (Fmi) e della Banca Mondiale, che nei mesi scorsi si sono impegnati a sostenere le tre nazioni africane nella ripresa economica.liberiaebola

I presidenti Alpha Condé (Guinea), Ellen Jonhson Sirleaf (Liberia) ed Ernest Bai Koroma (Sierra Leone) sono stati ricevuti alla Casa Bianca dal presidente Barack Obama, che ha invitato la comunità internazionale a proseguire gli sforzi affinché sia migliorato il sistema sanitario nei tre paesi, per evitare epidemie del genere in futuro.

“Bisogna restare vigili finché non si raggiungerà l’obiettivo di zero casi nei tre paesi” ha detto Obama, che dopo aver espresso le sue condoglianze per le circa 10.000 vittime, si è rallegrato per i dati attuali: nessun nuovo caso registrato in Liberia e meno di 40 negli altri due paesi la scorsa settimana.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *