Socialize

Sudafrica: volenze xenofobe, il re zulu invita alla calma

    di  .  Scritto  il  21 Aprile 2015  alle  6:00.

Ha chiesto la fine delle violenze a sfondo xenofobo re Goodwill Zwelithini, il leader tradizionale degli Zulu in Sudafrica. Rivolgendosi a una folla di circa 6000 persone riunite ieri a Durban, Zwelithini ha negato di aver spinto alle violenze, ma detto di essere pronto a sostenere un’indagine da parte della Commissione per i diritti umani per alcune dichiarazioni fatte da lui lo scorso mese.

Il re zulu è accusato in particolare di aver invitato gli stranieri a ritornare nei loro paesi d’origine. Difendendosi, Zwelithini ha sostenuto che le sue parole sono state travisate e riportate fuori contesto.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Nessun articolo correlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *