Socialize

Nepal, terremoto: lutto nazionale e ricerche incessanti, sale il bilancio dei morti

    di  .  Scritto  il  29 Aprile 2015  alle  6:00.

Il Nepal ha dichiarato ieri tre giorni di lutto nazionale in memoria delle vittime del terremoto che sabato scorso ha colpito un’ampia area del paese tra cui la stessa capitale Kathmandu. Il primo ministro Sushil Koirala ha detto che il governo sta facendo quanto in suo potere ma che l’entità della catastrofe supera le capacità a sua disposizione. I soccorritori stanno tuttora cercando di raggiungere aree remote, mentre il numero ufficiale dei morti ha superato i 5000.nepalterremoto2

Secondo stime delle Nazioni Unite il terremoto ha interessato almeno 8 milioni di persone e 39 distretti ovvero un quarto della popolazione. Tra i morti ci sono anche diversi alpinisti che al momento del sisma si trovavano sull’Everest e che sono stati sopraffatti da una valanga.

Gli aiuti vengono portati in queste ore anche attraverso elicotteri che stanno trasportando tende, beni di prima necessità e medicine nei villaggi rimasti isolati. A sostegno delle autorità locali diversi paesi hanno inviato personale e mezzi militari.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *