Socialize

Iraq: verso la battaglia di Ramadi, civili in fuga

    di  .  Scritto  il  20 Maggio 2015  alle  6:00.

L’Isis si sta preparando a difendere la città irachena di Ramadi, appena conquistata. Lo riferiscono varie fonti, dando allo stesso tempo conto dei preparativi delle truppe governative e delle milizie sciite che dall’esterno si preparano per la controffensiva.Isis

A pagare il prezzo più alto in queste ore è la popolazione civile. In migliaia hanno lasciato la città, mentre chi è rimasto rischia di restare vittima di rappresaglie e combattimenti.

Secondo molti osservatori, riprendere la città costituisce una sfida di rilievo per il governo di Baghdad, così come la sua perdita (Ramadi è il capoluogo della provincia di al-Anbar) ha segnato un grossa sconfitta anche mediatica.

Da Ramadi arrivano intanto notizie di esecuzioni sommarie e di negozi costretti ad aprire dai combattenti. Le milizie sciite si sono invece concentrate in una base nella vicina Habbaniyah.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *