Socialize

Siria: i curdi continuano l’offensiva, lo Stato Islamico perde una base militare

    di  .  Scritto  il  23 Giugno 2015  alle  7:40.

Forze curde hanno preso il controllo di una base militare situata alla periferia di Ain Issa, in Siria, a soli 50 chilometri da Raqqa, la capitale del sedicente Califfato dello Stato Islamico. Solo una settimana fa i curdi avevano sottratto agli jihadisti il valico di confine con la Turchia di Tal Abyad.siriacurdi

Per lo Stato Islamico si tratta, secondo diversi osservatori, di una grave perdita che costringe di fatto il gruppo sulla difensiva.

I curdi sono attualmente gli unici a essere riusciti a bloccare l’avanzata jihadista e in alcuni casi a portare avanti controffensive vittoriose.

Gli ultimi combattimenti hanno però causato la fuga di altre migliaia di persone in direzione della Turchia.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *