Socialize

Germania: libertà di stampa a rischio, licenziato il procuratore generale

    di  .  Scritto  il  5 Agosto 2015  alle  6:00.

E’ stato licenziato per interferenze nell’attività di governo Harald Range, procuratore generale in Germania. Il fatto è legato a indagini condotte sul sito Netzpolitik e al sospetto che avesse diffuso notizie coperte dal segreto di Stato. Le indagini aveva scatenato la scorsa settimana proteste di piazza a difesa della libertà di stampa. Nel corso di una conferenza stampa, il ministro della giustizia tedesco, Heiko Maas, ha detto che Range non gode più della fiducia dell’esecutivo.germaniarange

La querelle tra Range e Maas è diventata presto di pubblico dominio, ancor prima della decisione di ritirare la fiducia al procuratore. Quest’ultimo è stato accusato da più parti di attentare al diritto all’informazione.

Nel frattempo è stata sospesa l’indagine a carico di due giornalisti di Netzpolitik.org: i due avevano pubblicato alcuni articoli negli ultimi mesi in cui sostenevano che il governo stesse stanziando fondi aggiuntivi per il suo programma di sorveglianza online e stesse pensando alla creazione di una speciale unità per monitorare i social network.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Nessun articolo correlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *