Socialize

Guatemala: corruzione, carcere per (ex) presidente Perez Molina

    di  .  Scritto  il  4 Settembre 2015  alle  9:12.

guatemalaottoperezmolinaUn giudice guatemalteco ha ordinato nella notte che l’ex-presidente del Guatemala Otto Perez Molina resterà in carcere finchè proseguiranno le udienze del processo su un gigantesco caso di corruzione che lo vedrebbe coinvolto.

Lo riferiscono fonti locali e internazionali, precisando che la decisione è stata presa dal  giudice Miguel Ángel Gálvez dopo aver ascoltato la procura e la Commissione internazionale contro l’impunità in Guatemala (Cicig) ed è stata possibile dopo che martedì scorso il Parlamento aveva revocato a Perez Molina l’immunità parlamentare.

L’ex capo di stato, che solo ieri aveva presentato le sue dimissioni dalla guida del paese, è stato contestato nelle scorse settimane dall’opinione pubblica e dalla politica e fino all’ultimo aveva rifiutato di dinettersi, sostenendo di non essere coinvolto nello scandalo noto come “La Linea”, che ha coinvolto anche la sua ex vice Roxana Baldetti.

Il posto di Baldetti era poi stato preso da Alejandro Maldonado, che proprio oggi ha giurato da presidente, carica che manterrà fino al 14 gennaio. Domenica infatti il Guatemala andrà alle urne per elezioni generali e per scegliere un nuovo presidente.

 

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *