Socialize

L’Europa vara il piano per i migranti, intanto l’onda lunga arriva in Danimarca

    di  .  Scritto  il  10 Settembre 2015  alle  6:00.

La Danimarca ha bloccato ieri i collegamenti ferroviari con la Germania e ha chiuso la principale autostrada che collega i due paesi in seguito al passaggio o tentato passaggio di centinaia di migranti. Questi ultimi sarebbero diretti in Svezia.danimarcamigranti

Il governo di Copenhagen ha riferito di aver preso la decisione per consentire di controllare i documenti dei migranti di passaggio nel paese. Molti dei migranti provengono dalla Siria o da zone di conflitto in Africa.

Intanto la Commissione europea ha annunciato ieri un piano per distribuire i rifugiati giunti in Italia, Grecia e Ungheria tra i diversi paesi europei. Secondo il piano messo a punto a Bruxelles, il 60% delle persone arrivate in questi tre paesi andrà in Germania, Francia e Spagna. Ciascun paese dell’Unione riceverà comunque rifugiati, il numero dipenderà da prodotto interno lordo, popolazione, tasso di disoccupazione e quantità di richieste di asilo già processate; i paesi che si opporranno al piano potrebbero essere passibili di sanzioni economiche.

Il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, ha inoltre reso note alcune proposte per affrontare la questione: la creazione di un sistema permanente di ridistribuzione dei rifugiati; la stesura di una lista di ‘paesi sicuri’ dove chi migra potrebbe essere tenuto a rientrare; il rafforzamento del sistema di asilo comune; una revisione del cosiddetto sistema di Dublino che stabilisce che gli aspiranti all’asilo debbano chiederlo nel paese europeo in cui arrivano per primi.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *