Socialize

Libia: firmato l’accordo per un governo di unità nazionale, ma la strada è già in salita

    di  .  Scritto  il  17 Dicembre 2015  alle  17:35.

E’ stato firmato oggi in Marocco l’accordo per la formazione di un governo di unità nazionale. L’intesa è stata mediata dalle Nazioni Unite e fino all’ultimo il rappresentante del segretario generale, Martin Kobler, ha dovuto lavorare per affinare posizioni contrastanti tra le parti. A segnalare la difficoltà del lavoro di negoziazione il fatto che i due parlamenti che si contendono la legittimità del potere nel paese non si sono accordati e non hanno firmato l’intesa. Altro punto debole dell’accordo riguarda l’assenza dei gruppi armati che di fatto controllano direttamente gran parte del territorio libico.libiadonne

Di fatto, l’assenza in Marocco di alcuni protagonisti della crisi e del caos in Libia costituisce un pesante interrogativo sulla consistenza stessa dell’accordo raggiunto. Secondo altri pareri, la firma può comunque rappresentare un passo avanti dopo mesi di stallo politico che hanno favorito l’ascesa di gruppi armati come la stessa Isis.

Kobler ha affermato che il nuovo governo – una volta costituito – dovrà affrontare l’emergenza umanitaria nel paese e combattere l’Isisi e gli altri gruppi armati estremisti: “Non dobbiamo dimenticare – ha aggiunto – che questo è l’inizio di un viaggio difficile. E c’è un bisogno decisivo di riconciliazione nazionale”.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *