Socialize

Caccia ai grandi evasori, Danimarca pronta ad acquistare i dati di Panama Papers

    di  .  Scritto  il  8 Settembre 2016  alle  6:00.

Il governo della Danimarca ha annunciato l’intenzione di acquistare dati relativi a 600 cittadini danesi contenuti all’interno dei cosiddetti Panama Papers. In una nota del ministro del Fisco, Karsten Lauritzen, si riferisce che un’offerta in tal senso è stata recapitata al governo di Copenhagen di recente.panamapapers

“Dobbiamo farlo per tutti i contribuenti danesi in regola con la legge” aggiunge nella nota il ministro. La decisione è stata però contestata dall’opposizione.

Secondo notizie circolanti, in passato Germania, Francia e Regno Unito avrebbero già acquistato dati relativi a clienti di banche, ma questa sarebbe la prima volta di un governo che acquista dati trafugati da uno studio legale privato.

Lo studio legale è quello panamense di Mossack Fonseca che per decenni ha gestito flussi di denaro consistenti curando investimenti in paradisi fiscali. Qualche mese fa, autori rimasti ignoti hanno diffuso 11,5 milioni di documenti che mostrano un enorme giro di evasione fiscale.

Lauritzen non ha rivelato l’ammontare della cifra richiesta per ottenere i dati, alcune fonti riferiscono di un pagamento superiore al milione di euro.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *