Socialize

Siria: i bilanci reali della guerra contro l’Isis, a Raqqa molte vittime civili

    di  .  Scritto  il  26 Aprile 2019  alle  7:00.

Secondo Amnesty International e Airwars, più di 1600 civili hanno perso la vita a Raqqa, in Siria, nel corso dei raid aerei statunitensi del 2017. I raid erano diretti contro l’allora roccaforte dell’Isis, ma finora la coalizione a guida Usa aveva ammesso che le vittime collaterali non erano state più di 180.

A rivedere questo bilancio sono state le due organizzazioni non governative che hanno condotto ricerche sul campo, prendendo in esame 200 obiettivi colpiti dalla coalizione e identificando almeno un migliaio di vittime.

Le guerre si combattono oltre che con le armi anche con informazione, contro-informazione, comunicazione e propaganda. E finora, i comandanti della coalizione – che comprende anche Gran Bretagna e Francia – avevano sempre detto che in occasione di ciascun raid venivano prese tutte le dovute precauzioni per evitare i civili.

Ma la ricerca condotta da Amnesty e Airwars, fondata sulla raccolta di dati inseriti in un database sembra che difficilmente potrà essere smentita.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *