Socialize

Algeria e Argentina libere dalla malaria, ecco la certificazione dell’Oms

    di  .  Scritto  il  23 Maggio 2019  alle  7:00.

L’Algeria, insieme all’Argentina, sono gli ultimi due Paesi in ordine di tempo che l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha dichiarato liberi dalla malaria. In una nota stampa, l’Oms ha sottolineato come l’algeria sia il secondo Paese africano ad ottenere questo status dopo le mAuritius (che erano state dichiarate libere dalla malaria nel 1973).  L’ultimo caso di malaria ufficialmente registrato in Algeria risale al 2013.

Sia per l’Algeria che per l’Argentina – si legge nella nota dell’Oms – la malaria ha una storia che si estende per centinaia di anni e la battaglia contro la malattia è stata molto combattuta. Nell’ultimo decennio, una migliore sorveglianza ha permesso di identificare e trattare rapidamente ogni caso di malaria. È importante sottolineare che entrambi i Paesi hanno fornito diagnosi e trattamenti gratuiti all’interno dei loro confini, assicurando che nessuno sia stato lasciato indietro nell’ottenere i servizi di cui avevano bisogno per prevenire, individuare e curare la malattia”.

L’Algeria è stato il primo Paese dove la malaria è stata diagnosticata, circa 150 anni fa. Ancora negli anni ‘60 del secolo scorso, la malaria era una delle prime malattie con 80.000 casi registrati ogni anno. Da allora però sono stati fatti grossi passi avanti e oggi è arrivato il riconoscimento dell’Oms.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *