Socialize

Venezuela: nuove sanzioni dagli Stati Uniti alzano il livello della pressione su Maduro

    di  .  Scritto  il  7 Agosto 2019  alle  10:19.

Nuove sanzioni contro il Venezuela sono state imposte dal presidente statunitense Donald Trump. Le sanzioni riguardano il congelamento di beni venezuelani in territorio statunitense e il divieto di condurre transazioni. 

La decisione della Casa Bianca rappresenta un ulteriore pressione nei confronti del presidente venezuelano Nicolas Maduro che Washington (insieme ad altri 50 Paesi) non riconosce appoggiando invece il presidente dell’Assemblea nazionale Juan Guaido che lo scorso gennaio si è autodichiarato capo di Stato. 

Le nuove sanzioni hanno avuto effetti immediati nello scenario politico del Venezuela e pone il Paese – in termini di sanzioni – a un livello paragonabile a quello di Cuba, Iran, Corea del Nord e Siria. 

Le sanzioni prendono di mira non soltanto gli asset governativi ma anche individui, imprese e Paesi che conducono affari con il Venezuela costringendo a scegliere se avere legami economici con gli Stati Uniti oppure con il Venezuela.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *